Ricetta - Arancini Messinesi

RSS
Ricetta - Arancini Messinesi

Ricetta Arancini Messinesi

Come tutte le ricette tradizionali della nostra raccolta, noi ci limitiamo a riportarle il più fedelmente possibile.

Cosa vuol dire? Che se sei di Messina e hai consigli da darci, saranno accolti con piacere. L'obiettivo è migliorare la ricetta il più possibile, in modo che possa essere un punto di riferimento per tutti. 

Ricorda che però, come in qualunque altra città, esistono decine di varianti: mettere d'accordo tutti è praticamente impossibile, per via delle abitudini differenti da cucina a cucina.

Fatta questa premessa, ecco la ricetta completa!

Tradizionale

Media

160 grammi

Carne

Ingredienti per circa 12 arancini di 160 grammi

Per il riso:

  • 500 gr di riso (noi, di solito, usiamo metà gr della varietà Roma e metà della varietà Originario)
  • 1,1 litri di brodo vegetale
  • 2 bustine di zafferano
  • 10 gr di sale
  • 60 gr di burro

Per la finitura:

  • 2 bicchieri di acqua
  • 2 bicchieri di farina
  • 1 uovo (facoltativo)
  • pangrattato

Per il ragù:

  • 100 gr di guanciale di maiale

  • 100 gr di macinato di maiale

  • 100 gr di macinato di manzo

  • 1/2 cipolla

  • 100 gr di piselli

  • 3 cucchiai di concentrato di pomodoro

  • mezzo bicchiere di vino bianco

  • 1 foglia di alloro 

  • 150 gr di mortadella tagliata a piccoli quadretti da aggiungere a metà cottura (o prosciutto cotto in alternativa)

  • Noce moscata a piacere

  • Sale e pepe quanto basta

Preparazione di riso e ragù

Come preparare il riso

Il riso

Preparare il riso:

  • In una pentola, mettere il brodo, il burro, lo zafferano e il sale
  • Quando il brodo è in ebollizione, aggiungere il riso e mischiare bene
  • Coprire e lasciar cuocere a fiamma bassa finché il riso non assorbe tutto il brodo e risulta cotto ma al dente
  • a cottura ultimata, mantecare con del formaggio (facoltativo), versare il riso su un piano freddo e stendere in maniera uniforme per permettere un rapido raffreddamento
  • Quando il riso si è intiepidito, è pronto per poter preparare gli arancini

Per un approfondimento sul riso Clicca Qui

Come preparare il condimento
Come preparare il condimento

Il ragù

  • Tritare finemente la cipolla e farla rosolare con un filo di olio
  • Aggiungere il tritato di maiale, di vitello e il guanciale precedentemente tagliato a dadini
  • Aggiungere i piselli e sfumare con il vino
  • Dopo aver sciolto il concentrato in un bicchiere di acqua, aggiungerlo alla carne, unire la foglia di alloro, regolare di sale e pepe e condire con un pizzico di noce moscata
  • Fare cuocere a fiamma bassa finché il sugo non si sarà ridotto e a metà cottura aggiungere la mortadella
  • Spegnere il fuoco e far raffreddare. È possibile anche preparare il sugo il giorno prima

Preparare anche dei cubetti di cacio cavallo, in quanto sarà necessario alternare ragù e formaggio durante la formatura dell'arancino per riempirlo di condimento. 

Frittura

Panatura dell'arancino

La finitura

Passare gli arancini nella pastella e nel pangrattato come riportato in seguito:

  • In una ciotola, porre la farina
  • Aggiungere l’uovo e l’acqua e sbattere bene con delle fruste
  • Quando la pastella risulta liscia e densa, passarvici gli arancini
  • Subito dopo, passare gli arancini nel pangrattato
Frittura dell'arancino

La frittura

Friggere in abbondante olio fino a doratura, per un’ottima frittura usare uno tra questi oli: olio di semi, olio di arachidi, olio di oliva, olio di palma.

  • Far raggiungere ai suddetti oli la temperatura ideale di 190°, sia in pentola che impostandola manualmente sulla vostra friggitrice.
  • Accettarsi del raggiungimento della temperatura immergendo una mollica di pane, la quale se sfrigola, indica che l’olio è pronto.
  • Immergere quindi delicatamente gli arancini, possibilmente pochi per volta per non abbassare troppo la temperatura dell’olio.
  • Porre infine su carta assorbente e servire.

Per un approfondimento su finitura e frittura Clicca Qui

Buon appetito!

Variante

È possibile sostituire la mortadella con del prosciutto cotto.

L'idea in più

Per rendere più cremoso e dolce il sugo, è possibile sostituire il concentrato di pomodoro con circa 300 ml di passata di pomodoro ciliegino.

Cosa ne pensi della ricetta? Inviaci le foto!

Post Precedente

  • Arancinotto Staff